I compiti, uffa che noia!

Quante volte sentiamo i nostri figli dire queste parole, per alcuni bambini i compiti sono una vera tortura, un momento di sconforto, lotta e lite con i genitori.

Per analizzare, riflettere e capire come affrontare questo particolare momento proponiamo 15 argomenti per analizzare il tema:

1° Comprendere l’importanza di fare i compiti
2° Stare tranquilli, a molti bambini non piace fare i compiti
3° Preparare l’ambiente
4° Parlare dei compiti in modo diretto e coinvolgente
5° Usare la lode per conseguire una motivazione intrinseca
6° Trasferire la responsabilità dei compiti a vostro figlio
7° Frenare l’impulso di svolgere i compiti di vostro figlio
8° Interessarsi senza essere invadenti
9° Se proprio non va provare strategie empatiche
10° Scoprire cosa motiva vostro figlio
11° Trovare nuovi modi per affrontare i compiti
12° Correggere da subito abitudini e posture di studio scorrette
13° Analizzare i vantaggi degli strumenti compensativi
14° Evitare di porsi in conflitto con l’autorità dell’insegnante
15° Ascoltare il malessere di vostro figlio    

Obiettivo:

La proposta Sopravvivere ai compiti è strutturata come un percorso di suggerimenti basici con i seguenti obiettivi:

  • Spiegare l’importanza che ha l’atteggiamento dei genitori nei confronti dei compiti, il modo in cui essi li pensano e li vivono influenza notevolmente i figli. Tale atteggiamento condiziona spesso l’andamento della situazione e da ciò dipende il successo.
  • Come migliorare la percezione nei confronti dei compiti che di per se è un momento che richiama funzioni interne come: l’autoregolazione, la motivazione e l’impegno.

A chi è rivolto:

La proposta è indirizzata ai genitori con figli della scuola primaria e 1° media. La 2°, 3° media e superiori richiedono approfondimenti specifici sul metodo di studio che potrebbero essere trattati in un corso avanzato.

Durata e modalità:

Due incontri di 3 ore ciascuno.

Alla fine del corso saranno disponibili presso la segreteria dell’associazione le dispense degli argomenti trattati.

I relatori:

  • dott.ssa Martha Llosa, Psicologa specialista in difficoltà dell’età evolutiva (linguaggio, apprendimento e neuropsicomotricità).
  • dott.ssa Alessandra Nachira, Psicologa psicoterapeuta, esperta in tutoraggio accademico.

 

Pin It on Pinterest

Share This